useridguestuseridguestuseridguestERRORuseridguestuseridguestuseridguestuseridguest
Fond04 Pergamene Giuliani
Introduzione

Le Pergamene Giuliani furono donate all’Archivio di Stato di Bari nel gennaio del 1942 dal sacerdote Matteo Giuliani di Palo del Colle, a quel tempo regio ispettore bibliografico. Inizialmente erano inserite nella raccolta denominata “Lupis di Bitonto” (1980); nel 1992, a seguito di indagini archivistiche e storiche condotte nell’archivio storico dell’Istituto barese, è stato possibile verificare la commistione in quella raccolta, inizialmente comprendente 156 pergamene, di ben tre fondi membranacei, tra i quali appunto le Pergamene Giuliani.

Si tratta di atti notarili riguardanti Pietro Martire di Donato de Toritto, cittadino di Palo del Colle, (una donazione, una compravendita, una quietanza e una receptio) che forniscono utili informazioni e riferimenti alle consuetudini e alla toponomastica della cittadina dell’entroterra barese nella prima metà del XVII secolo. Presso la Biblioteca nazionale di Bari è conservato un piccolo “Fondo membranaceo Giuliani”, donato nel 1941 all’allora Biblioteca consorziale dallo stesso Matteo Giuliani, costituito da sette pergamene risalenti al XVII secolo riguardanti quasi tutte il medesimo Pietro Martire de Toritto.